I profumi

Quale miracolo la vita
che si fa varco
in un prato a primavera
disegnando nell'arco
di un breve tempo
un tappeto colorato
di fiori seducenti
e i suoi profumi...
poi vorresti fare capriole
sulla morbida distesa
catturarne la bellezza,
i colori, la finezza
delle foglie al tatto
ma lasci tutto intatto
'che altri fruiranno
di tale vista...
e lasciare al vento
la sua funzione:l'impollinazione
o quando mugghia forte
recidere qualche fiore
o fili d'erba tenera...
ma l'uomo non perde l'occasione
di quei profumi, se li racchiude
e conserva in mostra
in eleganti flaconi.

Augusta Romoli


Poesia Precedente Poesia numero 2 di 8 totali Poesie Successive

 
Acquista online
© 2004-2019 Profumeria Mariangela | P.IVA 01201750542 | Informativa sulla Privacy